REGOLAMENTO 2016

Art. 1. Il Comune di Caraglio (CN), in collaborazione con l’Associazione Musicale “Alfred Cortot”, organizza la 7ª edizione del Concorso Pianistico Internazionale “Città di Caraglio”  – Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio”.
Art. 2. L’iscrizione al Concorso sottintende l’adesione incondizionata al presente
regolamento.
Art. 3. Il Concorso è aperto a tutti i pianisti italiani e stranieri con lo scopo di
promuovere e divulgare la cultura musicale e di incoraggiare i giovani allo studio della musica e del pianoforte, dando anche un valido contributo alla conoscenza storico-culturale del Comune di Caraglio e del suo territorio.
Art. 4. Il Concorso si svolgerà nei giorni 15 – 18 dicembre 2016 presso il Teatro
Civico di Caraglio (Via Roma 124).
Art. 5. Le iscrizioni (complete di programma dettagliato) dovranno essere effettuate entro e non oltre il 2 dicembre sul sito www.caragliopianocompetition.org.                          
Non potranno essere accettate domande incomplete o inoltrate fuori termine. 
I programmi inviati potranno essere modificati tramite email entro il 2 dicembre.
Entro e non oltre la data di scadenza dovranno inoltre essere inviati all’indirizzo emailinfo@caragliopianocompetition.org i seguenti documenti:
– copia del versamento della quota di iscrizione  
– copia di un documento di identità in corso di validità         
– breve curriculum vitae per gli iscritti al Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio”.   
Art. 6. All’inizio di ogni audizione i concorrenti dovranno presentare un documento
comprovante l’identità e, per la commissione, una copia dei brani in programma.            
Tutti i brani devono essere eseguiti nella forma originale; non sono ammesse       facilitazioni o trascrizioni non pubblicate.
Art. 7. L’ordine di chiamata alle prove verrà stabilito per ogni categoria con sorteggio dellalettera, seduta stante, cui seguirà ordine alfabetico. I concorrenti non presenti all’appellosaranno esclusi dal Concorso, salvo che il ritardo sia giustificato; in questo caso sarannoascoltati al termine delle audizioni della propria categoria. I concorrenti avranno a disposizione dei pianoforti per esercitarsi presso il Civico Istituto Musicale di Caraglio e avranno la possibilità di provare il pianoforte del Concorso prima dell’appello relativo alla propria categoria o secondo le indicazioni che verranno tempestivamente comunicate agli iscritti.
Art. 8. È richiesta l’esecuzione dei brani a memoria soltanto per gli iscritti al Premio
di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio”.
Art. 9. La commissione può chiedere al concorrente di eseguire tutto il programma osolamente una parte delle composizioni programmate nel caso in cui superi il tempostabilito, indire un’ulteriore prova qualora si trovi nell’impossibilità di formulare un giudizio classificatorio, non procedere all’assegnazione dei premi qualora il livello        risulti insufficiente.
Art. 10. I provvedimenti e i giudizi della commissione sono insindacabili e inappellabili.      Per le categorie della Sezione 1 e della Sezione 2 il giudizio della commissione saràespresso in voti da 1 a 100, tenendo presenti le qualità tecniche ed artistiche del candidato.
Per il Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio” le valutazioni dei candidati sisvolgeranno secondo le modalità di seguito indicate: 
  il passaggio dalla prima alla seconda prova avviene mediante dichiarazione di ammissibilità o non ammissibilità da parte della maggioranza dei membri della Giuria presenti e votanti; 
  i candidati ammessi alla prova finale vengono valutati mediante voti da 1 a 10 (frazionabili in quarti di punto) attribuiti da ogni membro della Giuria segretamente;
– al termine della prova finale si forma una graduatoria determinata dalla media dei votiassegnati da ciascun giurato;  
– il giudizio finale è espresso in punteggio aritmetico quale risulta dalla media dei voti assegnati dai singoli commissari;                                                              
– il numero di concorrenti ammessi alla prova finale viene stabilito dalla Giuria.     
Art. 11. I giurati che abbiano in atto o abbiano avuto nei due anni precedenti rapportididattici con uno o più candidati dovranno astenersi dal partecipare alla discussione edall’esprimere il voto sulla prova dei suddetti candidati; di tale astensione verrà fatta esplicita menzione nel verbale. 
Art. 12. L’organizzazione non si assume la responsabilità per il mancato o tardivo recapito della convocazione; gli interessati dovranno quindi informarsi personalmente visitando il sito www.caragliopianocompetition.org.
A discrezione della Direzione Artistica i ritardatari saranno ammessi solo per comprovati motivi.
Art. 13. La premiazione dei secondi e terzi classificati della Sezione 1 e della Sezione 2 verràeffettuata al termine delle audizioni di ciascuna categoria. I primi classificati delle suddettecategorie e i premiati del Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio” dovranno esibirsidurante il Concerto di premiazione previsto per il 18 dicembre 2016 alle ore 21.00 al termine del quale verranno consegnati i diplomi e i premi.
I brani del concerto finale dei vincitori saranno scelti dalla commissione fra quelli presentati in sede di concorso. La mancata partecipazione al concerto di chiusura comporta la rinuncia ai premi che in nessun caso verranno spediti.
Art. 14. I candidati hanno facoltà di iscriversi ad una categoria superiore a quella
corrispondente per età, sempre che la preparazione artistica lo consenta, ma non possono iscriversi contemporaneamente a due o più categorie della medesima sezione.
Possono invece iscriversi contemporaneamente a categorie di sezioni diverse o ad unacategoria e al Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio”.
Art. 15. Le spese di soggiorno e di viaggio dei partecipanti e dei loro accompagnatori sono a carico dei suddetti.
Art. 16. In caso di necessità l’organizzazione del Concorso si riserva la facoltà di
apportare modifiche al presente bando o di annullare lo svolgimento di parte del Concorso stesso. Solo in tal caso verrà rimborsata la quota di iscrizione.
Art. 17. L’organizzazione declina ogni responsabilità nei confronti di eventuali danni apersone o cose durante lo svolgimento del Concorso.
Art. 18. I candidati non potranno avanzare diritto alcuno nei confronti di eventuali riprese audio e/o video effettuate durante le fasi del Concorso o del Concerto Finale. Sono altresì vietate riprese audio e/o video non autorizzate dalla Direzione Artistica del Concorso.
Art. 19. Ai sensi dell’art. 10 della legge n. 675/96 sulla “tutela dei dati personali” si informa che i dati forniti all’atto dell’iscrizione saranno utilizzati esclusivamente al fine di inviare comunicazioni relative al Concorso escludendo ogni e qualsiasi altro utilizzo.
Art. 20. Il Concorso è pubblico e si articola in 3 SEZIONI:                
 
SEZIONE 1 – Pianoforte Solista     
SEZIONE 2 – Pianoforte a 4 mani 
SEZIONE 3 – Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio” 
Art. 21. SEZIONE 1 – PIANOFORTE SOLISTA 
CATEGORIA FIRST MELODIES: nati dal 2008 in poi. 
Programma libero della durata massima di 5 minuti.
CATEGORIA JUNIOR: nati dal 2006 al 2007. 
Programma libero della durata massima di 8 minuti. 
CATEGORIA INTERMEDIATE: nati dal 2004 al 2005. 
Programma libero della durata massima di 12 minuti. 
CATEGORIA SENIOR: nati dal 2001 al 2003.
Programma libero della durata massima di 15 minuti. 
CATEGORIA YOUNG ARTIST: nati dal 1997 al 2000. 
Programma libero della durata massima di 20 minuti. 
CATEGORIA ARTIST: senza limiti di età. 
Programma libero della durata massima di 30 minuti. 
Art. 22. SEZIONE 2 – PIANOFORTE A 4 MANI
CATEGORIA A: nati dal 2006. 
Programma libero della durata massima di 5 minuti 
CATEGORIA B: nati dal 2002 al 2005.
Programma libero della durata massima di 10 minuti 
CATEGORIA C: nati dal 1998 al 2001.
Programma libero della durata massima di 15 minuti 
CATEGORIA D: senza limiti di età  
Programma libero della durata massima di 20 minuti
Per stabilire la categoria si fa riferimento all’età media del duo. 
Art. 23. SEZIONE 3 – PREMIO DI ESECUZIONE PIANISTICA “CITTÀ DI CARAGLIO”
Il Premio è aperto a tutti i pianisti italiani e stranieri senza limiti di età e si articola in 2 prove: 
PROVA ELIMINATORIA  
Programma libero della durata massima di 20 minuti.  
PROVA FINALE 
Programma libero della durata massima di 40 minuti. 
Nessun brano potrà essere eseguito in più di una prova.  
Art. 24. PREMI SEZIONE 1 E SEZIONE 2
Punteggi, premi e borse di studio per le categorie della Sezione 1 e della Sezione 2
saranno assegnati secondo le seguenti modalità: 
con votazione non inferiore a 95/100, diploma di 1° Premio e coppa 
con votazione non inferiore a 90/100, diploma di 2° Premio 
con votazione non inferiore a 85/100, diploma di 3° Premio 
con votazione non inferiore a 80/100, diploma di merito 
con votazione non inferiore a 60/100, diploma di partecipazione
I primi classificati assoluti, ossia i primi premi con votazione più alta della propria categoria, concorreranno inoltre all’assegnazione di una borsa di studio del valore di euro 500,00 che potrà essere assegnata ad un unico vincitore o ripartita, a discrezione della commissione, fra due o più vincitori. Durante il concerto di premiazione verranno altresì assegnati i seguenti premi a cui concorreranno tutti i vincitori di Primo Premio delle Sezioni 1 e 2: 
– un iPod Apple personalizzato; 
– una Carta Regalo iTunes (Apple); 
– Premio del Pubblico del valore di euro 200,00 a cui concorreranno anche i premiati del Premio di Esecuzione Pianistica “Città di Caraglio”.
Art. 25. PREMI SEZIONE 3 
1° PREMIO 
– euro 3.000,00;  
– un concerto offerto dall’Associazione “Amici della Musica” di Busca (CN)
 – un concerto offerto da ENDAS VARESE per la Rassegna “Giovani  Talenti alla Ribalta” (stagione 2017/18) 
– un concerto offerto dall’Associazione Kymbala per la Rassegna “FestivalFlorio” diFavignana (TP) 
2° PREMIO
– euro 600,00 
3° PREMIO
euro 300,00 
Durante il concerto di Premiazione del 18 dicembre verrà inoltre assegnato il Premio del Pubblico del valore di euro 200,00; concorreranno a questo premio tutti i premiati della Sezione 3 e tutti i Primi Premi della Sezione 1 e 2 che si esibiranno durante il concerto di Premiazione. 
La giuria popolare sarà presieduta dal Sindaco di Caraglio Giorgio Lerda e dal Vice-Sindaco Paola Falco.
Art. 26. Qualora si verificasse un ex aequo i premi previsti per le 3 Sezioni verranno divisi equamente. Per i concerti premio sarà contemplato il solo rimborso spese.
Art. 27. QUOTE DI ISCRIZIONE

SEZIONE 1

 SEZIONE 2

SEZIONE 3

Cat. First Melodies

€ 45,00

Cat. A

€ 50,00

€ 70,00

Cat. Junior

€ 45,00

Cat. B

€ 50,00

 

Cat. Intermediate

€ 50,00

Cat. C

€ 60,00

 

Cat. Senior

€ 50,00

Cat. D

€ 60,00

 

Cat. Young Artist

€ 55,00

 

 
Cat. Artist

€ 60,00

 

 
Il versamento delle quote di iscrizione dovrà essere effettuato attraverso le seguentimodalità:   
BCC BANCA DI CARAGLIO 
IBAN: IT33J0843946070000010112690 
c/c intestato a Associazione Musicale “Alfred Cortot”
Art. 28. Per quanto non stabilito dal presente regolamento competente è la DirezioneArtistica alla quale è pure demandato ogni problema interpretativo. 
Tutte le prove si svolgeranno su Pianoforte Grancoda Fazioli F278.